RicercaLibri (aka DieBuchSuche) - il motore di ricerca per tutti i libri.
Stiamo cercando in più di 100 negozi per la vostra migliore offerta - per favore aspettare…
- Costi di spedizione verso Svizzera (modificare A CHE, GBR, USA, ITA, FRA, LIE, AUT, DEU)
Creare preset

Tutti i libri per 9788859131502 - confrontare tutte le offerte

Voce dell'archivio:
9788859131502 - Paolo Fezzi: Magie del disincanto - Libro

Paolo Fezzi (?):

Magie del disincanto (2016) (?)

Consegna da: GermaniaNuovo libroeBook, e-Book, libro digitaleprodotto per il download digitale
ISBN:

9788859131502 (?) o 8859131502

, lingua sconosciuta, Aletti Editore, Aletti Editore, Aletti Editore, Nuovo, eBook, download digitale
in-stock
La magia è la vita che ci sorprende e ci affascina, quando troviamo all'improvviso qualcosa che spesso neppure avevamo cercato, ma scopriamo essere proprio ciò che nel profondo desideravamo. La raccolta poetica Magia del disincanto questa magia la esplora nell'amore, in quei viaggi che coinvolgono la nostra anima, in quelle vicinanze apparentemente casuali con persone e luoghi, che improvvisamente si svelano, e nella poesia stessa, che nell'antichità nasce dalla magia ed esprime ancora oggi l'incantamento nascosto nelle parole. La magia si manifesta nel disincanto. Il sociologo Max Weber vedeva nel "disincanto del mondo" il punto d'arrivo del processo di razionalizzazione scientifica della modernità: un disincanto che promette la padronanza tecnica sul mondo, ma finisce per rinchiuderci tra le sbarre di quella che lo stesso Max Weber chiama "gabbia d'acciaio", simboleggiata qui poeticamente dalla città di Milano, con i suoi navigli interrati, il suo traffico, il prezzo che paghiamo per viverci; una città che fa del lavoro un destino ineluttabile. La magia ci permette, per brevi momenti, di uscire da questa gabbia, è un lampo di luce che ci rivela la prigionia in cui siamo, ce ne dà la consapevolezza, che è già una forma di libertà. Quella tra magia e disincanto è una dialettica che non arriva a una sintesi, ma nelle sue oscillazioni diventa uno stato d'animo di sogno malinconico, nostalgia fiduciosa che le contiene entrambi e diventa così quella "magia del disincanto", che si esprime nella musicalità e nell'essenzialità della parola poetica. Paolo Fezzi nasce il 5 gennaio 1961, a Milano, la città dove tuttora vive. Laureato in Lettere, lavora da anni nel campo informatico. Ha scritto le sue prime poesie da piccolo e ha ripreso a scrivere da circa una ventina d'anni, dai primi anni '90. Dopo una prima circolazione tra amici, le sue poesie hanno ricevuto una buona accoglienza in circoli culturali milanesi, come la "Compagnia del the" e il Salotto Caracci, e sul web. L
Più…
Categoria: Fiction & Literature
Parole chiavi: Magie del disincanto Paolo Fezzi Poetry Fiction & Literature 9788859131502
Dati da 01/03/2017 00:12h
ISBN (notazioni alternative): 88-591-3150-2, 978-88-591-3150-2
Voce dell'archivio:
9788859131502 - Paolo Fezzi: Magie del disincanto - Libro

Paolo Fezzi (?):

Magie del disincanto (?)

Consegna da: ItaliaNuovo libroeBook, e-Book, libro digitaleprodotto per il download digitale
ISBN:

9788859131502 (?) o 8859131502

, in italiano, Nuovo, eBook, download digitale
La magia è la vita che ci sorprende e ci affascina, quando troviamo all'improvviso qualcosa che spesso neppure avevamo cercato, ma scopriamo essere proprio ciò che nel profondo desideravamo. La raccolta poetica Magia del disincanto questa magia la esplora nell'amore, in quei viaggi che coinvolgono la nostra anima, in quelle vicinanze apparentemente casuali con persone e luoghi, che improvvisamente si svelano, e nella poesia stessa, che nell'antichità nasce dalla magia ed esprime ancora oggi l'incantamento n, La magia è la vita che ci sorprende e ci affascina, quando troviamo all'improvviso qualcosa che spesso neppure avevamo cercato, ma scopriamo essere proprio ciò che nel profondo desideravamo. La raccolta poetica Magia del disincanto questa magia la esplora nell'amore, in quei viaggi che coinvolgono la nostra anima, in quelle vicinanze apparentemente casuali con persone e luoghi, che improvvisamente si svelano, e nella poesia stessa, che nell'antichità nasce dalla magia ed esprime ancora oggi l'incantamento nascosto nelle parole. La magia si manifesta nel disincanto. Il sociologo Max Weber vedeva nel "disincanto del mondo" il punto d'arrivo del processo di razionalizzazione scientifica della modernità: un disincanto che promette la padronanza tecnica sul mondo, ma finisce per rinchiuderci tra le sbarre di quella che lo stesso Max Weber chiama "gabbia d'acciaio", simboleggiata qui poeticamente dalla città di Milano, con i suoi navigli interrati, il suo traffico, il prezzo che paghiamo per viverci; una città che fa del lavoro un destino ineluttabile. La magia ci permette, per brevi momenti, di uscire da questa gabbia, è un lampo di luce che ci rivela la prigionia in cui siamo, ce ne dà la consapevolezza, che è già una forma di libertà. Quella tra magia e disincanto è una dialettica che non arriva a una sintesi, ma nelle sue oscillazioni diventa uno stato d'animo di sogno malinconico, nostalgia fiduciosa che le contiene entrambi e diventa così quella "magia del disincanto", che si esprime nella musicalità e nell'essenzialità della parola poetica. Paolo Fezzi nasce il 5 gennaio 1961, a Milano, la città dove tuttora vive. Laureato in Lettere, lavora da anni nel campo informatico. Ha scritto le sue prime poesie da piccolo e ha ripreso a scrivere da circa una ventina d'anni, dai primi anni '90. Dopo una prima circolazione tra amici, le sue poesie hanno ricevuto una buona accoglienza in circoli culturali milanesi, come la "Compagnia del the" e il Salotto Caracci, e sul web. La poesia "Antipsichiatria poetica" ha ricevuto una menzione di merito all'edizione 2015 del Premio "La Poesia ci salverà.", dedicato a Dino Campana. La silloge di poesie inedite ''La magia nel disincanto'', dalla quale ha avuto origine la presente opera, ha ricevuto il secondo premio all'edizione 2015 del concorso internazionale Il Convivio 2015, "Poesia, Prosa ed Arti figurative".
Più…
Categoria: Book / Poesia
Dati da 01/03/2017 00:12h
ISBN (notazioni alternative): 88-591-3150-2, 978-88-591-3150-2
Voce dell'archivio:
9788859131502 - Magie del disincanto eBook - Paolo Fezzi - Libro

Magie del disincanto eBook - Paolo Fezzi (?)

Consegna da: ItaliaNuovo libroeBook, e-Book, libro digitale
ISBN:

9788859131502 (?) o 8859131502

, in italiano, Aletti Editore, Nuovo, eBook
Tempo di spedizione: 2 giorni
Magie del disincanto, libro di Paolo Fezzi, edito da Aletti Editore. La magia è la vita che ci sorprende e ci affascina, quando troviamo all’improvviso qualcosa che spesso neppure avevamo cercato, ma scopriamo essere proprio ciò che nel profondo desideravamo. La raccolta poetica Magia del disincanto questa magia la esplora nell’amore, in quei viaggi che coinvolgono la nostra anima, in quelle vicinanze apparentemente casuali con persone e luoghi, che improvvisamente si svelano, e nella poesia stessa, che nell’antichità nasce dalla magia ed esprime ancora oggi l’incantamento nascosto nelle parole. La magia si manifesta nel disincanto. Il sociologo Max Weber vedeva nel “disincanto del mondo” il punto d’arrivo del processo di razionalizzazione scientifica della modernità: un disincanto che promette la padronanza tecnica sul mondo, ma finisce per rinchiuderci tra le sbarre di quella che lo stesso Max Weber chiama “gabbia d’acciaio”, simboleggiata qui poeticamente dalla città di Milano, con i suoi navigli interrati, il suo traffico, il prezzo che paghiamo per viverci una città che fa del lavoro un destino ineluttabile. La magia ci permette, per brevi momenti, di uscire da questa gabbia, è un lampo di luce che ci rivela la prigionia in cui siamo, ce ne dà la consapevolezza, che è già una forma di libertà. Quella tra magia e disincanto è una dialettica che non arriva a una sintesi, ma nelle sue oscillazioni diventa uno stato d’animo di sogno malinconico, nostalgia fiduciosa che le contiene entrambi e diventa così quella “magia del disincanto”, che si esprime nella musicalità e nell’essenzialità della parola poetica. Paolo Fezzi nasce il 5 gennaio 1961, a Milano, la città dove tuttora vive. Laureato in Lettere, lavora da anni nel campo informatico. Ha scritto le sue prime poesie da piccolo e ha ripreso a scrivere da circa una ventina d'anni, dai primi anni ‘90. Dopo una prima circolazione tra amici, le sue poesie hanno ricevuto una buona accoglienza in circoli culturali milanesi, come la “Compagnia del the” e il Salotto Caracci, e sul web.
Più…
Categoria: Media / eBook/Letterature / poesia
Dati da 01/03/2017 00:12h
ISBN (notazioni alternative): 88-591-3150-2, 978-88-591-3150-2
Voce dell'archivio:
9788859131502 - Magie del disincanto - Libro

Magie del disincanto (?)

Consegna da: Italia
ISBN:

9788859131502 (?) o 8859131502

, in italiano
3 - 4 gg
Categoria: Libri
Dati da 01/03/2017 00:12h
ISBN (notazioni alternative): 88-591-3150-2, 978-88-591-3150-2

9788859131502

Trova tutti i libri disponibili per il tuo numero ISBN 9788859131502 Confronta i prezzi in modo facile e veloce e ordinare immediatamente.

Disponibili libri rari, libri usati e libri di seconda mano del titolo "Magie del disincanto eBook -" Da Paolo Fezzi completamente sono elencati.

toigo marco tanzen gehen nils mohl